The Rooted Nomad, KIRAN-NADAR Museum of Art.

The Rooted Nomad curata da Roobina Karode è la prima mostra immersiva che esamina la vita e l’opera di uno degli artisti più influenti dell’India, M.F. Husain (1915-2011). 

Presentata dal Kiran Nadar Museum of Art (KNMA), l’esposizione si terrà ai Magazzini del Sale 5 di Dorsoduro a Venezia dal 20 aprile al 24 novembre 2024. La mostra immersiva, progettata da Visioni Eccentriche, coinciderà con la Biennale di Venezia e il suo tema “Stranieri ovunque”.

Maqbool Fida Husain è nato il 7 settembre 1915. È ricordato come l’artista indiano più celebre e riconosciuto a livello internazionale del XX secolo. I suoi colori terrosi e audaci e le sue pennellate espressive sono diventati la quintessenza dello stile del modernismo indiano. Fu presto associato al Bombay Progressive Artists’ Group e molte delle sue opere furono ispirate dalla sua visione di una nuova India dopo la spartizione del 1947. I suoi temi, spesso rappresentati in serie, vanno dall’umorismo alla serietà e alla cupezza, coprendo argomenti che vanno da Gandhi e Madre Teresa al Raj britannico e alla vita urbana e rurale indiana. Husain è stato nominato membro della Rajya Sabha, la Camera alta del Parlamento indiano, nel periodo 1986-92, durante il quale ne ha registrato gli eventi in modo pittorico. Intrecciando iconografie religiose, sociali, letterarie e simboliche in un registro artistico laico, Husain era ossessionato dalla ricchezza, dalla diversità e dall’ethos dell’India, che rappresentava per lui un mosaico culturale.

Informazioni:

11.00 – 18.00. Da mercoledì a lunedì, chiuso il martedì

Magazzino del Sale 5, Dorsoduro, 266, 30123 Venezia VE

Siti web di riferimento : Kiran Nadar Museum

 

info@contemporis.org
Contemporis ETS
Venice
P.I. 94100230278